lunedì 14 marzo 2011

Mistero Bianco … nero.

Siamo arrivati al mistero.
Si, perché quel che è successo con la “cattiva” risposta sul sito della Juventus a Tuttosport è – francamente – incomprensibile.
Cerchiamo di ragionare. Riepiloghiamo.
2006. Scoppia farsopoli.
Tuttosport, come tutti i giornali che dovrebbero esser vicini alla Juventus, remano contro: cioè non difendono la Juventus.
2007-2009. Gli anni dell’oscurantismo. Periodo del bieco ed incivile linciaggio morale della Juve attraverso quello di Moggi e Giraudo.
Tuttosport dorme i sonni dell’ingiusto, prendendosela solo con i giocatori e l’allenatore, e sparando titoloni sui prossimi acquisti della Juventus e indicando la rosa della Juventus come “vincente”: cosa ASSURDA.
2010 Scoperta delle intercettazioni degli “onesti a priori” e degli “impuniti di professione” (Milan) da parte della difesa di Moggi (Avv. Prioreschi e suo sfaff).
Tuttosport, pian piano, spinto dal popolo dei “militi juventini” di internet (come ci chiama Mughini), per non perdere lettori e vendite … – finalmente – decide di fare il suo mestiere.
Ma lo fa cercando di “coniugare” la scoperta dell’uccisione della Juventus del Dottor Umberto con la difesa della proprietà “(vera) della Juventus; gli eredi dell’Avvocato.
Il tentativo è - ovviamente - una “mission impossible”, perchè tutti coloro che si sono interessati, “ragionando con la testa”, a farsopoli sanno ormai come è la verità.
Fine 2010. Tuttosport si schiera chiaramente e con evidenza mediatica nella richiesta di revisione di farsopoli.
Però, all’inizio della stagione in corso, per difendere la proprietà dice che la campagna acquisti è buona (!), che la squadra è da scudetto (!). Cose assurde. Infatti alla fine sconfessate.
Questo comportamento schizofrenico di Lupo de Lupis e di Tuttosport però sarebbe spiegabile se si ritiene che Tuttosport fosse il portatore di una difesa della maggioranza Exor (gli Elkan) che possiede la Juventus e di tutti coloro che nel 2006 (per i motivi su cui io mi sono fatto un’opinione, e sui quali chiunque può farsi una sua idea: “prove dirette” ovviamente non ce ne saranno mai) lasciarono che il delitto contro la Juventus si compisse.
Ora invece “lo strappo”.
Che succede ? Mistero.
Io ho un’idea che è anche - insieme – una paura ed una speranza.
Mi spiego.
Sotto la facciata di “accordo” è evidente che (a meno che Andrea non sia diventato matto o abbia “perdonato” tutto ciò che è stato fatto indirettamente” a suo padre: in pratica hanno lasciato che si dicesse che per vincere ha ingaggiato dei malfattori !) che tra Andrea e i cugini non c’è tutto questo accordo.
Ed allora questo comunicato è stato fatto da qualcuno che è la longa manus dei “veri” proprietari della Juventus.
Se ciò è vero vuol dire che Andrea – come qui diciamo da tempo – non ha il potere assoluto alla Juventus e non può fare ciò che vuole, ma deve scendere a compromessi.
Io non posso, né voglio credere che Andrea sia d’accordo con la violenta censura a Tuttosport (non per difesa del giornale marrone che ho criticato sino all’ultimo mio intervento qui), ma perché non sarebbe una cosa logica con Andrea e la sua storia “umbertiana”.
Quindi questo vuol dire che i pessimi risultati della gestione “sampdoriana” della Juventus progettata da Blanc e che Andrea si è trovata fatta, stanno creando una crepa sotto la facciata.
A mio parere qualcosa succederà. Soprattutto se si arriverà alla sentenza a Napoli (se i PM “tifosi” non riusciranno a far ricusare la Giudice Casoria, che ha l’unico difetto di essere l’unico giudice “possibile” per questo processo da bar dello sport, tra tifosi: quello di essere una donna alla quale di calcio – probabilmente – non frega proprio nulla) allora qualcosa succederà perché Andrea - a quel punto – metterà le carte sul tavolo.
Qualche cosa succederà, ed io spero che sia per il meglio, cioè di una gestione della Juventus esclusiva di Andrea. In che modo non so. Ma lo spero.
Certo tutte queste sono solo supposizioni.
Per ora siamo solo davanti ad un disastro sportivo ed economico senza precedenti nella storia della Juventus: Blanc e compagni dal 2006 hanno svenduto campioni e poi buttato letteralmente via “almeno” 200 milioni di euro (vi ricordate l’aumento di capitale di 105 milioni di euro del 2006 che era stato già programmato per la Triade dopo anni di autogestione: ndr) in giocatori “ridicoli”.
Ed ora: la tirata d’orecchie al giornale che doveva “coniugare” la richiesta di rivedere farsopoli con la difesa di chi l’aveva lasciata compiere.
Perché ?

Dentro alla Juventus qualche cosa sta avvenendo.

Mistero Bianco … nero.

Nemo

3 commenti:

Currey ha detto...

Good dispatch and this enter helped me alot in my college assignement. Gratefulness you on your information.

buy cialis

gequaire ha detto...

Love your site man keep up the good work

online pharmacy

rakuscat ha detto...

Keep posting stuff like this i really like it

cialis